domenica 31 ottobre 2010

tag TEN THINGS I LOVE ♥

ed ecco qui che rispondo (finalmente dirà lei) al tag della nostra cara Valina!
tag in cui sono stata taggata ormai da una settimana! lo sooooo devo riuscire ad organizzarmi meglio per far quadrare ogni cosa nella mia vita, altrimenti non ne scampo!! (adesso per esempio sono qui, che fisso il mio libro di anatomia - meglio definito come dizionario in termini di grandezza - e tento disperatamente di farmi coinvolgere dal suo testo...mi rendo conto che però il linguaggio medico unito al tempaccio che c'è fuori ha su di me un effetto a dir poco soporifero!)

  1. il cane lupo cecoslovacco - questo ce l'avevo già anticipato in un post di qualche giorno fa (se non avete idea di cosa sia una clc cliccate -->qui<--)...il mio cane dei sogni, che otterrò udite udite come regalo di laurea (promessa di mamma!), perciò sono qui che SPERO VIVAMENTE di laurearmi il più presto possibile! (lo so che non ho ancora dato un esame, ma fatemi sognare!!)
  2. la neve - e come non potrei?! adoro la montagna, tutte le mille attività che ci sono da fare in montagna (il cibo buonisssssssimo!! ;D), l'inverno al di sopra degli 800 m., perciò AMO la neveeee!
  3. la montagna - (e già ce lo sappiamoooo! vero?)
  4. il cibo tipico - mi piace vedere e conoscere le diversità tra le varie culture del mondo e tra le varie regioni d'italia, e credo che la diversità gastronomica sia una ricchezza da preservare (ma non ingozziamociiii!)
  5. lo smalto - più che piacermi lo smalto mi piacciono i colori, sono una a cui piace mettere sempre qualcosa di colorato nell'outfit (ma sentitemi!! comincio ad acquisire il linguaggio delle fashion bloggers!), perciò mi sono scoperta una vera fan della vernice per unghie di tutti i tipi e di tutte le sfumature!
  6. bere la cioccolata calda quando fuori c'è la nebbia - direi che non ci sono parole per descrivere una tale sublime sensazione!
  7. preparare i dolci o i biscotti
  8. passare le mani tra i capelli appena lavati
  9. annusare l'odore della buccia dei mandarini, prima di mangiarli
  10. restare sveglia sotto il piumone caldo 10 minuti prima di alzarmi
nominooooo
Foolow the Paws
Piccolo Spazio vitale
RainLover

this is halloween

aha!
buoni sonno ragazze...o meglio, buon ora in più per dormire! ^^
oggi però vorrei spendere un paio di parole a proposito di una festa nostra e non. come sapete tutte oggi è HALLOWEEN! premettendo che io non festeggio halloween vorrei però approfondire la questione sulle origini di questa festa e sfatare un paio di miti.
in molti pensano che la tradizione delle zucche intagliate e dei peregrinaggi notturni siano completamente americane...in realtà però le origini di questa festa sono europee, in particolare celtiche e "barbare", e tipicamente pagane. questa festa ci appartiene da più tempo di quanto non sia per gli stati uniti, ma con l'avvento del cristianesimo venne sostituita da altre celebrazioni più importanti per la religione come la pasqua e il natale. tuttavia però, qualcosa di halloween ancora ci rimane. è tradizione infatti, portare fiori al cimitero e far visita ai propri defunti.
ultimamente inoltre, si sta dando più spazio a "manifestazioni" come l'intaglio artistico delle zucche (qui vedete una foto di una mostra a cui sono andata ieri a verona) e la produzione di dolci "tipici".

il film consigliato per l'occasione? A nightmare before christmas!

e voi cosa ne pensate di halloween? è una festa "sentita" o no? la festeggerete?
intanto però, direi che anche il tempo atmosferico si è adeguato al mood della festa, anche da voi piove?

sabato 30 ottobre 2010

food liquidation project

care ragazze,
allora...eccomi qui per rendervi partecipi di un'idea che mi frulla in testa da un pochino...comincio subito col dirvi che io non sono vegetariana e non progetto di diventarlo a breve (non pensiate che veterinario=vegetariano).
però...quando sento parlare della pesca sistematica e incontrollata, di tutte le conseguenze economiche GRAVI dell'allevamento (pensate che il 55% dei cereali prodotti in tutto il mondo sono destinati a cibo per animali che diventeranno bistecche e cotolette...cereali con cui si potrebbe sfamare chi muore di denutrizione), di quanto gli alimenti "trattati" danneggino più seriamente di quanto pensiamo il funzionamento del nostro organismo e di quanto i cibi più semplici, quelli che oggi ignoriamo, siano in realtà non solo i più sani, ma anche i più buoni, allora comincio a pensare che, forse, rinunciare alle merendine, mangiare una fetta di pane in meno, ignorare il gelato in frigo forse non sarebbe una cattiva idea.

diciamo che è nata in me una "coscienza del cibo", se così la vogliamo chiamare. non voglio che vi convertiate a nessuno strano tipo di dieta, non voglio che diventiate vegani o qualche altra strana cosa. non voglio nemmeno che questo diventi uno di quei blog salutisti che non fanno altro che consigliare il cibo più sano o a chilometro zero o eccetera...

questo è un semplice progetto, nato da una mia "esigenza" di fare pulizia nella mia vita e nella mia mente. siamo sempre tutti spinti a consumare in maniera ossessiva, veniamo trasformati giorno per giorno in frenetici consumatori, frenetici compratori, frenetici mangiatori...insomma. b a s t a. FACCIAMO UN PO' DI PULIZIA.
perciò da domani mattina comincerò il FOOD LIQUIDATION PROJECT. e vi renderò partecipi con sfide settimanali che mi porrò e che potrete seguire anche voi, se ne avrete voglia! :)
da domani si comincia con: "i dolci a fine pasto non sono NECESSARI". ok, sono buoni! io adoro cucinarli, preparali, e soprattutto mangiarli, però se ci pensiamo un po', non è che SERVANO a qualcosa. recuperiamo le vecchie tradizioni di una volta, in cui il dolce era una cosa della domenica, oppure era una qualcosa di SEMPLICE MA BUONISSIMO. mia nonna quando ero piccola mi tagliava un'arancia a metà e la cospargeva di zucchero, e quello era il dolce. ed era buonissimo.

voi cosa ne pensate? avete anche voi questi ricordi di buone cose "antiche", della nonna? se sì, quali?

mercoledì 27 ottobre 2010

questo profumo di inverno...

vi siete svegliate con il sole anche voi sta mattina? avete sperato anche voi che l'ultimo mese e mezzo non sia mai esistito? avete anche voi fatto finta, anche solo per un minuto, che fosse ancora estate?
ma guardate questa luce gialla...guardate le criniere vermiglie degli alberi...guardate le ultime nuvole di passeri che fuggono via veloci...respirate quest'aria gelida, respirate quest'aria frizzante, respirate la sua vivacità, respirate anche voi questo profumo.

il profumo d'inverno.

lunedì 25 ottobre 2010

the day i found a home

eh già ragazze! ^^ chiudo ufficialmente il sondaggio...ho deciso di andare via e ho persino trovato il posto adatto! il tutto fatto calcolatamente alle spalle dei miei ignari coinquilini (per il momento). la situazione questo weekend poi è DEGENERATA:
il mio coinquilino M. (quello stronzo per carpirci) durante questi 2 giorni è riuscito a: sporcare tutto quello che io avevo pazientemente pulito venerdì mattina, tovaglie comprese (ho capito da quello che dice che per lui vivere nel pulito o nella sporcizia non fa NESSUNA differenza. ah! maschi abituati dalle loro mamme a non lavarsi nemmeno i calzini!!!), bevuto il mio latte (sì, il mio latte, lasciando un fondo di mezzo centimetro...-.-), fatto sparire la mia bottiglia d'acqua (che mi è necessaria in quanto io la ri-riempio sempre dal lavello), fumato in cucina con dei suoi amici (ignoti!! chissà che gente mi porta in casa questo nei weekend!!!), il sapone che ho lasciato in bagno si è volatilizzato, ha usato la mia tazza per la colazione e l'ha lasciata sporca sul lavello...ma io dico: ma si può??? e poi ha pure la faccia tosta di dire "non ne so niente". non ne so niente? NON NE SO NIENTE? ma io ti fulmino! ti lapido, ti lincio, lurido pregiudizioso essere senza capo nè coda!! leghista che si lamenta della gente del sud, generalizzando e dicendo che non fa nulla, che vive nella spazzatura...MA GUARDATI TU!!! fai le stesse cose se non peggio!! io amo la gente coerente. quelli come lui li disprezzo. questione conclusa.

e ho trovato casa, in una doppia con altre 3 ragazze del 5 anno, e con un ragazzo che lavora e non c'è mai. casa pulita, tranquilla, per non fumatori. che bene si starà! quindi vi comunico felicemente che dal 1° gennaio 2011 sarò fuori da questo posto (in realtà sarò fuori prima per le vacanze di natale!!)...le ragazze sono gentilissime e mi sono sembrate davvero carine.

sapete in tutta questa storia dell'università cosa non mi sconfinfera? il fatto di aver trovato le stesse "gerarchie", gli stessi pregiudizi che c'erano al liceo. le belle ragazze che (pensano!) di farti sentire inferiore (e qualche volta ci riescono), i bei ragazzi a cui non gliene frega niente di te a meno che tu non sia una gnocca supersonica (e disponibile, aggiungo)...e poi ci sono queste "faide" tra associazioni studentesche che non mi piacciono affatto! sembra che si stiano sfidando per la mia anima! a me non interessa fare la guerra a nessuno solo perchè è in una o nell'altra associazione!! a me interessa solo conoscere belle persone. e con belle persone intendo quelle che ti fanno sentire bene, quelle persone a cui non interessa nulla di quello che sembri o sei stato. quelle persone a cui piaci così come sei. io sono così, non mi fermo MAI alla prima impressione; ho imparato che quasi sempre la prima impressione che abbiamo di qualcuno è poi l'esatto contrario di quello che è. mi capite? o faccio discorsi troppo contorti? ^^

voi cosa pensate a proposito di questo argomento? insomma io credo che ormai siamo adulti, e che dobbiamo smetterla di farci condizionare da tutta quella spazzatura che sono i media...ognuno è come è, e ci dobbiamo sforzare di vedere il bello in tutti.

sperando di aver trovato una (nuova) famiglia più degna di questo nome...ricordatevi di ringraziare più spesso la vostra e dimostrarle più spesso quanto vale per voi! un bacio a tutte

domenica 24 ottobre 2010

il mio preferito...

non è per tutti. e il suo fascino non è da tutti compreso. ma a fare la bellezza del cane lupo cecoslovacco è proprio questo. il selvaggio. il primitivo.
per me il fascino della montagna, del freddo, del lupo è sempre stato un tratto caratterizzante della mia personalità. sono cresciuta vivendo nelle leggende narrate da Jack London, dal Richiamo della foresta a Zanna bianca. ho quindi amato questa razza dal primo giorno che l'ho scoperta, per la sua somiglianza con il suo progenitore (più o meno) ancestrale. dico più o meno perché si tratta di una razza "giovane", nata tra gli anni 60-70 dall'incrocio di cani pastore con lupi puri. ha ereditato tutto il fascino, l'indipendenza e l'attaccamento al branco tipici del lupo, e l'amore per l'uomo del pastore tedesco. quasi tutti gli esemplari esistenti possiedono circa il 40% di sangue lupino e il restante è di cane.
non fermatevi alla prima impressione quando ne vedete uno: sono animali affettuosi, che instaurano con i loro padroni una relazione PER LA VITA.
se guardate nei profondi occhi di un cecoslovacco non potete non restarne affascinati e rapiti. non potete non amarlo
video



(video di ->elenaraja<-)

sabato 23 ottobre 2010

segnatevi questa data: 25 novembre

bene ragazze, tematica abbastanza seria oggi (ignorate il fatto che dovrei studiare...mi è tornato il raffreddore e non riesco molto a concentrarmi! uffi non mi piace essere malata!)
ho sempre seguito, fin da piccola, la mia naturale inclinazione al femminismo. il mio orgoglio di bambinA, di femminA mi ha sempre spinta fin dai primi anni a confrontarmi in modo attivo con i maschi, a dimostrar loro che potevo essere migliore in qualsiasi campo, se lo volevo. ovviamente non mi rendevo ancora conto di tutte le battaglie che le donne avevano combattuto anni prima per farmi avere quei diritti fondamentali che ancora oggi in gran parte del mondo (non solo quello orientale!) sono negati alle donne, però avevo intuito da subito quanto fosse FONDAMENTALE affermarmi come donna. come femmina. io ero così, ed era (ed è) bello essere una donna. con questo non voglio scagliami contro gli uomini, dire che sono tutti delinquenti e che andrebbero eliminati dal pianeta. riconosco la "fondamentalità" dell'esistenza dell'essere maschile come completamento della personalità di quello femminile. jin e jang. giusto? ma uno jin e jang modernizzato. non se ne farà nulla finché uomini e donne non collaboreranno come io per esempio vedo fare ai miei genitori. certo, ci saranno sempre screzi, ci saranno sempre liti (è impossibile che non ci siano tra personalità così diverse, diciamocelo!, ma è anche bello essere diversi, no?), ma andranno risolte civilmente.

la violenza sulle donne è un tema difficile da affrontare. cosa si può dire? il 70% degli atti di violenza avvengono in casa. spesso la vittima non ha la forza di lasciare il carnefice. spesso lo giustifica. la verità è che solo una donna può riuscire ad immaginare cosa si può provare. solo una donna può capirne un'altra completamente. allora io vi esorto ad immaginare. sono sicura che anche a tutte voi è capitato, almeno una volta nella vita, di essere seguite per strada una sera. come vi siete sentite? come avete reagito? cosa avete provato quando siete rientrate a casa sane e salve?

ora però provate a pensare cosa sarebbe successo se non fosse andata bene. a quello che sarebbe successo. a cos'avreste provato. provate a pensare se vi succedesse a casa vostra, e non date per scontato il fatto che fareste le valigie e andreste via subito. non datelo per scontato. è più difficile di quanto si pensi. io ci ho pensato, e ho scoperto che in fondo, io farei fatica a lasciare la mia casa. la MIA casa. pensateci.

pensate a tutte quelle donne che scompaiono, di cui non si sa nulla, di cui qualche volta si scopre la triste sorte. sono sempre le donne che pagano il conto degli assurdi giochi di potere degli uomini. negli ultimi giorni della seconda guerra mondiale le donne tedesche violentate dai russi furono circa 2 milioni. in media, ogni anno in America latina sono stuprate e uccise da 500 a 800 donne. in Italia sono più di 7 mila le donne che subiscono violenza. solo il 4% la denuncia.

a questo proposito voglio ricordarvi che il 25 novembre sarà la giornata mondiale contro la violenza sulle donne. vi invito a collegarvi al sito Casa delle donne, per saperne di più.

colonna sonora? Donna - Mia Martini
film consigliato(issimo!)? Bordertown

venerdì 22 ottobre 2010

look back in anger

hallo! ^^
come state? (rispondetemi al "come state?" ogni tanto! :) voglio davvero sapere come vi vanno le cose!)
oggi GIORNO DI RITORNO. MuhAhahahaha! treno ore 16.10...prenderò il bus delle 2 e 3/4 che arriva sempre alle 3 e venti, per cui dovrei riuscire a prenderlo (speriamoooo! sennò mia sorella mi lincia!) ed essere a verona alle 17.37

allora...ci sarebbero anche un paio di cosine a proposito delle quali vorrei mettervi al corrente. sono in un momento di transizione. e vabbè, ditemi, e già ce lo sappiamo! sì, è un momento in cui tutto sta cambiando e forse, dico forse, dovrei cambiare anch'io, ma non in peggio, in meglio!! con il cambiare non intendo l'adeguarmi agli "standard" universitari di ragazza fumatrice, che non passa una sera senza un aperitivo o una festa. sul quel fronte voglio mantenere la mia individualità. ma forse dovrei imparare a prendermi un po' meno sul serio...questo è sempre stato un po' il mio problema...prendo le cose troppo seriamente. e quando mi trovo ad avere a che fare con persone un po' più "scialle" ho qualche problema a rapportarmi con loro...
ora, non vorrei parlare troppo presto, ma le cose stanno andando un po' meglio sul fronte casa...anche con i vicini. mi sento un po' meglio, (il lavello e le pentole sporche sono ancora lì...e ho deciso che lì le lascerò! perchè non sono mie!) e sinceramente credo che mi dispiacerebbe lasciare questa casa proprio ora che comincio a sentirla come mia!

e per voi che cos'è casa? il posto perfetto? o in fondo in fondo sono solo le persone che fanno la casa, che le attribuiscono valore e significato? se è così...qual è la VOSTRA casa?

salutoni ci vediamo a CASA! ^__^

martedì 19 ottobre 2010

ho internet a casa!!!

ragazze mie, solo per dirvi che ho una parvenza di internet in casa, che grazie al mio coinquilino R. (quello ok) sono riuscita ad accedere ad una rete aperta (e se devo essere sincera molto instabile) che gira per il condominio e quindi POSSO COMUNICARE CON VOI!
notiziona: oggi ho visto il sezionamento della zampa di una TIGRE, morta un paio di settimane fa in uno zoo non so dove e che hanno portato in università! non vi dico che emozione! non mi ha fatto "schifo" però...meglio così! ^^
notiziona 2: oggi ho visto degli appartamenti e ho trovato un paio di sistemazioni che potrebbero andare: una singola piccola piccola (da arredare) in un appartamento grande grande con una ragazza e un ragazzo tutti e due del primo anno e una doppia con una ragazza del 5 anno in un appartamento di non fumatori...valuterò anche altre offerte, ma capite bene che in questo periodo dell'anno è difficile trovare qualche posto interessante, per cui pensavo di trovarne uno dove sistemarmi giusto fino a settembre dell'anno prossimo, e poi trovare qualcosa con le mie compagne di corso...
bene bene, vi posto il post finchè la mia connessione dura! ^^ un bacione a tutte voi e buona notte!!!

domenica 17 ottobre 2010

dead plant replacing!

hoilà ragazze!!
come ve la passate? io molto meglio, ora che sono stata a casuccia mia per il weekend, ho parlato coi miei e mi sono rimpinzata di cose buone! ^^ il morale si è decisamente risollevato! (se vi siete perse il post in cui confesso me stessa cliccate ->qui<-)...e quindi dunque dolci punzelle oggi sono molto più di compagnia!

il recente post di Aluccia in cui accennava al suo basilico roger mi ha fatto ricordare di un MIO vecchio amico...SANCHO! (se non sapete l'esilarante storia di Sancho, cliccate ->qui<-) e come sta?, mi chiederete voi...beh. la verità è che Sancho non sta più. sapete vero che soffriva di ansia di separazione più svariati altri problemi di depressione? eccolo lì. lo lascio da solo per 10 giorni ed il poveretto è passato a miglior vita. facciamo un minutino di silenzio in sua memoria.

e quindi mi trovo qui alla ricerca di un nuovo migliore amico fogliuto e di un nuovo nome! pensavo di optare per una bella pianta (veramente) grassa, una pianta che non richieda troppo impegno ma che mi dia qualche soddisfazione! ecco qui una selezione delle possibili piante che potrei acquistare:
any suggestions? date la vostra preferenza e...si accettano consigli anche per il nome! mi raccomando: più strambo è e meglio è! ^^

venerdì 15 ottobre 2010

MeMe + dubbio esistenziale + sondaggio

mamma mia ragazzeeee!
quante novità, quanti problemi, QUANTO TUTTO!!!! scusate se non ho più scritto questa settimana ma il piccolo problema che avevo a collegarmi con la rete web dell'università è stato risolto solo questa mattina! PROMETTO CHE NON VI ABBANDONERO' PIU'!

e torno da voi con qualcosa di interessane pure! ma di questo parliamone dopo...prima di tutto devo le mie scuse ad Aluccia, la quale mi aveva nominata tipo una settimana fa per un tag, tale "...MeMe...", che consiste essenzialmente nello scrivere sul web 7 segreti inconfessabili.
e andiamo.
  1. non so nuotare. ridete ridete. ora basta. lo so, è una cosa di cui MI VERGOGNO UN SACCO...è tutto dovuto a una serie di coincidenze che mi hanno portata ad "odiare" l'acqua. in effetti non è che odio l'acqua. mi piace fare le docce infinite. mi piace immergere i piedi nei torrenti. ma accidenti. quando ero piccola ho praticamente rischiato di annegare...e ho avuto degli "istruttori" di nuoto, che più che aiutarmi hanno peggiorato la situazione. e poi non ho più avuto occasione di andare al mare...ed è finita lì. (ma non lo è del tutto...ve ne parlerò più avanti...ho un progettino da parte...)
  2. ho dato il mio primo bacio a 12 anni. per colpa del gioco della bottiglia. a uno sgorbio.
  3. il mio secondo anno all'asilo ho spalmato un piatto di puré e piselli in faccia ad un mio compagno che mi prendeva in giro dicendo che sembravo un maschio perché avevo i capelli tagliati a caschetto...(sono buona ma altrettanto vendicativa...^^)
  4. sono innamortissima anche se non si direbbe.
  5. non so fischiare.
  6. la mia vocazione per il disegno si è rivelata a mia madre un pomeriggio di 17 anni fa, quando, tornata a casa dal lavoro, ha trovato una piccola sorpresa sulle pareti del salotto...
  7. non mi piace la coca cola. lo so!!! sono strana!!!
e dunque passiamo al mio dilemma esistenziale...allora...vi preannuncio che questa è stata UNA SETTIMANA DURISSIMA, che mi ha messa a dir poco alla prova, e sono ancora divisa sul da farsi, per questo vi proporrò un sondaggio.
dunque. da dove comincio? dal dirvi che il mio coinquilino R., anche lui studente di veterinaria (al secondo anno), è gentilissimo e disponibilissimo. mi presenta molta gente, vuole fare le cose insieme e questo mi fa piacere. ora però, IO GLI UOMINI NON LI CAPISCO. ma che cos'hanno nel cervello?? perchè pensano sempre di dover dimostrare la loro MACHITA'? o sono così veramente? perchè in quel caso, mi preoccuperei di più. non state capendo niente? ora spiego meglio.
il mio altro coinquilino M., studente di giurisprudenza al primo anno (ma che diavolo fa a ozzano vi chiederete voi? me lo chiedo anche io!), è un CASINISTA. è sporco, lascia pile e pile di pentole (che poi servono anche a noi...) e piatti sporchi, sbatte porte, non ha il minimo di maniere, gioca ai videogiochi dalla mattina alla sera, salta lezioni su lezioni. è un (permettetemelo) cazzaro. e mi sta rendendo la vita particolarmente difficile. essendo nella camera attaccata alla mia, IO SENTO TUTTO. e quindi non dormo e non studio, perchè sento la tv e la playstation, e anche se chiedo prima gentilmente e poi mi impongo, VENGO IGNORATA calcolatamente.
ora io non sono ancora abituata agli orari universitari, ma mi pare che, in condizioni normali e cioè di non esami, si studi in media fino alle 23.30-24.00 e poi a nanna. perchè il giorno dopo c'è lezione. o dovrebbe. almeno per me c'è! (lui tra l'altro quando va a lezione ci va di pomeriggio, per cui la mattina dorme fino alle 11!) io non dico di non fare MAI festa. ma non farla sempre!!! c'è il giusto equilibrio per ogni cosa. e non so lui, ma io sono andata ad ozzano per studiare, per diventare brava a fare il lavoro che mi piace, non per vivere la bella vita sulle spalle dei miei poveri genitori.

bene. prima di sottoporvi al sondaggio, un'ultima precisazione. questa settimana io l'ho vissuta veramente molto male. ho pianto. ho pianto tanto. sono stata malissimo. dire triste è veramente MOLTO riduttivo.
ed ecco i miei genitori. che mi dicono di fregarmene del contratto, che loro se ne fregano dei soldi che perderanno. di trovare un altro posto. e quindi...che devo fare secondo voi? restare dove sono, con il rischio di stare ancora male e di non passare gli esami, o cercare un altro posto subito, o tutt'al più tra qualche mese?
potete rispondere sulla colonna qui in alto a sinistra sull'apposito widget!

venerdì 8 ottobre 2010

speravate di esservi liberate di me! (ma non ce l'avete fatta!)

eeeeeei!!! ^^
eccomi risorta dal mondo dell'oltretomba (o quasi)!!
care ragazze mie, mi dispiace MOLTISSIMISSIMO se non vi aggiornate durante la settimana, fatto sta che la rete wireless non protetta che ci era stata promessa era una vera bufala, così mi sono ritrovata senza INTERNET e senza tv tutto in una volta!! graaaande depressione. se non altro questa storiaccia ha avuto come risvolto positivo la mia apertura alla scoperta della megalopoli OZZANGELES, che sono riuscita a girare completamente in bici (beeella bici rossa!!) in 1 ora e mezza (ogni giorno!! che vi devo dire...non c'ho un cavolo da fare!)...he.he.he.
ma riavvolgiamo il nastro. la mia prima nottata è stata quantomai traumatica. non ho assolutamente dormito per cause diverse e letto SCOMODISSIMO. quindi il mio primo giorno di università ero assonnata, irritabile e nervosa. "e che piattola" direte voi...eh invece dovete sapere che sono entrata in una vera e propria crisi, a causa di qualche incomprensione con i miei due coinquilini (che fumavano in casa...io il fumo nn lo reggo proprio!)...vivere con altre persone, lontano dalla propria famiglia "biologica" si è rivelato tutt'altro che facile, ma ci stiamo organizzando...
così, successivamente alla mia pericolosa descentio ad inferos, mi sono ripresa altrettanto velocemente, ho conosciuto TANTA tanta gente tutta diversa (veniamo da mille pari d'italia!!), di cui ricordo ben pochi nomi! ^^

bilancio della mi prima settimana ozzanese? direi decisamente positivo!

ps sta mattina a esercitazione di zoologia il prof ci ha portati a vedere il macello...mmmm non so dirvi cosa ne penso ancora, dentro di me è tutto molto contrastante al momento!

domenica 3 ottobre 2010

into something new

bene ragazze. ho aperto e riaperto circa una cinquantina di volte il mio blog, tentando di spremere qualche buona idea dal mio cervellino. ed ecco il risultato. niente.

perciò ho benpensato di dire quello che penso, anche a costo di (lo so) annoiarvi. sento le farfalle nello stomaco e non so che cosa devo aspettarmi. domani sarà il mio primo giorno via da casa. non temete, io non sono una di quelle che hanno paura di fare anche 5 metri fuori dalla porta, anzi...sono una che viaggia...sono contenta di andare via, anche perché sinceramente, a pensarci bene, non immaginerei la mia vita in questa casa un giorno di più. buttarsi nel vuoto fa paura, a meno che non ci sia qualcuno sotto pronto a prenderci al volo. e chi ho io che mi prende al volo? per il momento nessuno. ora sono io con me. io che me la cavo da sola. perché la mia famiglia la lascio qui, la mia migliore amica si trasferisce a trieste (che non è esattamente dietro l'angolo) e chissà quando mi capiterà di rivederla...sono confusa, ma dentro di me sento che questa è stata ed è la scelta migliore. e spero tanto di poter presto dare un profondo valore a quel posto che da domani comincerò a chiamare così. CASA.

sabato 2 ottobre 2010

converse in the COUNTRY + Giorno 29 - cos'hai imparato in quest'ultimo mese

halooo! ^^
bene bene ragazze mie, come avrete (forse) realizzato il mio blog qui ha subito qualche piccola modifica primo perché il viola non è decisamente il mio colore e non mi aveva convinta dall'inizio, secondo perché questo blog va aggiornato alla mia vita e qui devo dire che di cose ne sono cambiate...intanto il progetto di spostarsi in città è stato (per fortuna) velocemente rimpiazzato dallo spostarsi in (un'altra) campagna (non me ne abbiate a male, care cittadine, ma io in città mi sento persa! ho bisogno di verde e di "natura selvaggia"!^^), da qui la modifica da "converse in the city" a "converse in the country"...e chissà, magari un giorno mi trasferirò davvero in città! per il momento però, mi basta spostarmi a più di 100 km da casuccia mia...

che dirvi di oggi? giornata impegnatissima! mattinata (come da copione) all'IKEA con mamma e papà dove mi sono praticamente comprata TUTTO quello che dovevo mettere in camera (tra cui una meravigliosa libreria di cui sono orgogliosissima!! vi metterò le foto qui sotto...prese dal catalogo) e pomeriggio a "casa" a mettere a posto...ora, non vorrei dire, ma le ragazze che vivevano lì dovevano proprio essere delle "onte" come diciamo qui da me ("abituate a vivere nel sudiciume"?), e non essendo in possesso di aspirapolvere vi lascio solo immaginare la quantità di povere che c'era in giro (sottolineo che queste avrebbero pure dovuto pulire prima di andare via...-.- seeee con una scopa risolvi tanti problemi...). montare la mia nuova libreria è stata un'autentica soddisfazione (evviva il fai-da-te!)!!
cos'altro posso dire? mi rimane solo il tag a questo punto...in questo mese ho imparato che:
  • le proprie particolarità sono appunto PROPRIE ed è bene che sia così. ognuno ha le proprie caratteristiche e le proprie esperienze, di cui non ci si deve vergognare...
  • cambiare aria è un'occasione per ricominciare
  • non devo abbandonare MAI il forno acceso, nemmeno per andare a fare la spesa 5 minuti!!!
AAAAAAH!!!! tag finitoooooooo! ^^

venerdì 1 ottobre 2010

chiacchiere + Giorno 27 - perché hai deciso di fare questo tag + Giorno 28 - una tua foto dell'anno scorso e come sei cambiato da allora

buongiorno care! (lo so cosa state pensando..."sono le 11 e mezza! ma ti alzi a queste ore? in realtà sono in piedi dalle 8.30 e...mmmh non l'avrei mai detto, mi sono messa a STIRARE, LAVARE e FARE I PIATTI O.O incredibbile...lo so!)
sento di avervi un tantino trascurate in questi ultimi giorni di tag trovandomi (appunto) a rispondere solamente al suddetto e non trovando nient'altro di interessante da dire...probabilmente è stato perché non avevo tempo e l'unico reale motivo che mi ha spinta a scrivere sul blog è stato l'obbligo del tag...^^''''' uuuups
allora, ieri sono tornata a ozzano per la firma definitiva del contratto, quindi posso dire tranquillamente che ora sono ufficialmente "accasata". programmino per il fine settimana: sabato mattinata all'ikea (dio la benedica!) a padova, poi giù dritti a ozzano per il trasloco. domenica pomeriggio giù in treno (spero di arrivare sana e salva...e sono più che certa che sbaglierò fermata e mi ritroverò a dover percorrere mezzo paese a piedi con una valigia di 20 kg!), mentre lunedì sarà tutto una spesa e montare i mobili (dell'ikea) e andare alla scoperta del posto con la mia nuova/vecchia bicicletta rossa (che in realtà è più vecchia che nuova...era di mia nonna che se l'era comprata tipo 8 anni fa e non l'ha MAI usata)!

ora rispondiamo al tag:
ho deciso di farlo perché a) volevo vedere se riuscivo a finirlo (e yeeeeee! ce la sto facendo) b) volevo vedere se mi conosco veramente (e qui ci stiamo ancora lavorando) c) è stato un modo carino per farmi conoscere dalle mie lettrici (vi ringrazio ancora per le iscrizioni!^^) che spero di non aver spaventato! (e spero pure di non esservi sembrata troppo stramba!!)
questa è una foto dell'agosto 2009, per cui posso ragionevolmente dire che è passato un anno. che dirvi? dall'anno scorso sono cambiate tante cose...e sinceramente credo che il cambiamento più grande debba ancora avvenire. sento che le prossime settimane, i prossimi mesi, saranno una sfida molto più ardua di quanto non pensassi...spero solo che vada bene e che tutti questi cambiamenti non siano troppo traumatici ^^

ps: ommioddio ragazze!!! ho realizzato solo adesso che siamo in ottobre!!! di già!!!